+39 06 98382722 info@trekkinglife.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login
+39 06 98382722 info@trekkinglife.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login
Prezzo
da€199
Prenota
Richiedi info
Nome*
Indirizzo email*
La tua richiesta*
* Ho letto e accetto i Termini di condizione ela Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
The tour is not available yet.

Avanti

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

1708

I pacchetti Trekkinglife

  • Il prezzo è calcolato su gruppi tra 6 e 12 pax
  • Il viaggio viene confermato al raggiungimento del numero minimo
  • E’ possibile partire anche in 2 ma il prezzo potrebbe essere differente da quello mostrato nella proposta
  • Quando la partenza è garantita troverai un’icona sull’offerta

Trekking Etna Nord

3 giorni di avventura sull'Etna: include due trekking guidati, pernottamento in tenda, colazione ed esperienze.

  • LivelloPioneer
  • Distanza da percorrere11 KM
  • Dislivello medio+175 mt
  • Durata3 giorni
  • Gruppi6 - 12 Pax
  • SistemazioneTenda

Trekking Etna Nord: Escursione con pernottamento in tenda alla Grotta della Neve e ai Monti Sartorius

Il nostro trekking naturalistico sul versante Nord dell’Etna presenta un livello di difficoltà Turistico (T). I sentieri sono ben visibili ma attraversano un territorio di area vulcanica attiva, con terreno di rocce sdrucciolevoli e instabili e tratti lungo orli craterici. Questo tour è indicato anche ad escursionisti non  esperti, ma che siano in buone condizioni di salute e abituati a camminare in quota. Vivamente sconsigliato a chi soffre di vertigini. Di seguito è riportato un percorso dettagliato del nostro itinerario di 3 giorni tra le grotte di colata lavica del versante Nord dell’Etna, presentato giorno per giorno.

La quota include

  • Organizzazione del viaggio & Assicurazione
  • Guida ambientale escursionistica
  • Ingresso al Camping
  • Colazione nel ristorante interno dello chalet
  • Degustazione vini dell'Etna presso cantina locale: 4 calici e un light lunch a base di tipicità locali Km0
  • 1 pic nic pack per la vostra escursione
  • Casco e torcia per visita in grotta

La quota non include

  • Tutti i pasti sopra non elencati
  • Tutti gli spostamenti da/per i punti di interesse
  • Eventuale tassa di soggiorno

Cosa aspettarsi

Il Parco dell’Etna protegge un ambiente naturale suggestivo e unico, ed è una tappa che non può mancare in nessun tour che abbia come meta la Sicilia orientale. Il fascino spettacolare dei crateri sommitali e dei tunnel di scorrimento lavico in un ambiente quasi lunare cattura tutti i sensi e permette di vivere un’esperienza unica nel suo genere. Il nostro percorso escursionistico wild sul versante Nord dell’Etna è un itinerario  half day di grande interesse geologico e botanico, ma che ci regalerà anche l’entusiasmo di una vera avventura in un ambiente scenografico e adrenalinico. Il percorso ci porterà dalla grotta lavica di Serracozzo ai Monti Sartorius, segnati dalla imponente colata lavica del 1865, che diede loro origine. I Monti Sartorius si distinguono per il tipico allineamento “a bottoniera” dei conetti eruttivi, che caratterizzano il paesaggio ancora selvaggio e arido. Lungo il sentiero spicca sul terreno sabbioso la vegetazione tipica dell’Etna, che accende di colori il terreno altrimenti ancora brullo. Il nostro itinerario proseguirà nell’ultima giornata fino alla Grotta della Neve, conosciuta come Grotta dei Ladroni, un piccolo ma suggestivo tunnel di scorrimento lavico che si trova in Piano delle Donne, nei pressi del Rifugio Citelli. Il suo nome è legato a misteriose e antiche leggende popolari: si racconta infatti che nella seconda metà del XVIII secolo vi si nascondesse una banda di quattro briganti, e che proprio a loro si debba il fatto che la grotta sia dotata di due ingressi, che avrebbero consentito ai briganti di darsi alla fuga in caso di pericolo. Che si tratti di mito o realtà, il fascino della grotta rimane immutato, con l’aspetto misterioso e i tre pozzi che la mettono in comunicazione con il terreno sovrastante. Equipaggiati con elmetto di protezione, la esploreremo per coglierne tutto il fascino misterioso. Sarà un wild trekking che ci permetterà di godere dell’aspetto più selvaggio di questo straordinario vulcano, con un pernottamento in tenda che contribuirà a dare un sapore ancora più intenso a quest’avventura lungo i crateri del vulcano attivo più alto d’Europa. Per chi ama la natura più selvaggia e intatta questo itinerario regala l’emozione di vivere in una dimensione unica. È un trekking di livello Turistico, con un dislivello medio di 175 metri, ma i pendii possono essere ripidi su terreno lavico sdrucciolevole. I sentieri non presentano difficoltà tecniche particolari e possono essere affrontati anche da escursionisti non esperti, ma che abbiano una preparazione fisica, siano in buone condizioni di salute e abituati a camminare in quota. Indispensabili allenamento e scarponcini da trekking adeguati a sfondi sconnessi. Fortemente sconsigliato a chi soffre di vertigini per via dei passaggi lungo gli orli craterici. Sconsigliato l’utilizzo delle lenti a contatto per via della cenere e dei gas esalati dal vulcano, che se raggiungono gli occhi possono provocare fastidi e problemi non indifferenti. È richiesta una particolare attenzione, trattandosi di un trekking in area vulcanica attiva, soggetta a costanti esalazioni gassose e caratterizzata da un suolo di rocce sdrucciolevoli e instabili. Adatto anche a famiglie con bambini dagli 8 anni in su.

Livello percorsi

T (turistico)

Impegno fisico

Preparazione di base alla camminata. 

 

Tipologia pernottamento

  • Tenda propria
  • Bagno condiviso all'interno del camping
  • Prima colazione - servita nel ristorante interno dello chalet
  • Possibilità supplemento mezza pensione

Cosa è consigliato portare

  • Scarponi da trekking con suola scolpita (necessari)
  • Per chi non è allenato consigliamo bastoncini da trekking
  • Giacca a vento, felpa e pantaloni lunghi
  • Zaino
  • Acqua e qualche snack
  • Crema solare, cappellino e occhiali da sole

Quali località si raggiungeranno

  • Grotta di Serracozzo
  • Monti Sartorius
  • Grotta della Neve

Foto

Cosa esplorerai

Giorno 1Arrivo nei dintorni di Linguaglossa

Arrivo a Linguaglossa, grazioso borgo medievale che si trova sul versante nord-est dell’Etna, a 550 metri s.l.m. e che rappresenta a tutti gli effetti L’Etna, spingendosi fino alla cima del vulcano. Circondata da un paesaggio scenografico è, infatti, il punto ideale per chi vuole esplorare i sentieri dell’Etna. Monteremo qui le nostre tende, pernottando nel camping all’interno del bosco. A seguire, serata libera.

Giorno 2Mezza giornata alla Grotta di Serracozzo e degustazione

Partendo dal Rifugio Citelli, località S. Alfio, a 1740 mt s.l.m, ci inoltreremo lungo un sentiero che attraversa uno splendido bosco di betulle dalla corteccia argentata per vivere un emozionante trekking di mezza giornata in una delle più suggestive grotte dell’Etna. Proseguiremo il percorso su terreno lavico, incontrando canaloni frutto dell’erosione della acque piovane, fino a raggiungere la suggestiva Grotta di Serracozzo, tunnel di scorrimento lavico formatosi durante l’eruzione del 1971, che si affaccia sulla maestosa Valle del Bove. Quest’affascinante grotta, una delle più belle dell’Etna, ha una caratteristica particolare e unica: nasconde al suo interno una sezione con apertura dalla inconfondibile forma di serratura, un dettaglio curioso e bello da ammirare. Al termine dell’escursione seguirà una ricca degustazione di prodotti locali a Km 0 presso un’antica cantina, per un light lunch innaffiato da ottimi vini Etna D.O.C e prelibatezze della cucina locale. Il pernottamento in tenda ci permetterà di vivere una completa immersione nella natura intatta e incontaminata.

Giorno 3Trekking mattutino ai Monti Sartorius e Grotta della Neve

Ci aspetta un trekking di mezza giornata tra tunnel lavici e leggende popolari. Partendo dal piazzale adiacente Monte Baracca seguiremo un percorso ad anello che si snoderà a quota 1660 mt s.l.m., per circa 4 km fino ai Monti Sartorius. È un percorso naturalistico di grande interesse geologico e botanico, ma anche emozionante e con un tocco di adrenalina. Scesi dai Monti Sartorius percorreremo un breve tratto in macchina di 3 chilometri verso la Grotta della Neve, meglio nota come Grotta dei Ladroni: un interessante tunnel di scorrimento lavico di importante valore storico e culturale per tutta la Sicilia, legata a miti e leggende popolari. Si racconta infatti che la grotta servisse da rifugio a una banda di briganti. La caratteristica che rende davvero singolare la Grotta della Neve sono i tre pozzi che mettono in comunicazione la volta con il terreno sovrastante; una leggenda popolare racconta che i tre pozzi servissero ai briganti per fuggire in caso di pericolo. Nessuno sa se si tratti solo di un mito o della verità, ma il fatto indiscutibile è che i pozzi furono costruiti con attenta cura per durare a lungo! L’esplorazione della grotta ci mostrerà come una colata lavica di grandi dimensioni può trasformare un territorio, dando vita a splendide manifestazioni geologiche. 

Mappa

FAQ

10 viaggiatori stanno considerando di prenotare questo tour ora!