Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

TREKKING AL NORD DEL VIETNAM

0
Prezzo
Da€973
Prezzo
Da€973
Nome*
Email*
Messaggio*
Lista desideri

Adding item to wishlist requires an account

34

Perché prenotare con noi?

Hai qualche domanda?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con voi.

+39 06.98382722

info@quattrovacanze.it

13 giorni
Disponibilità: febbraio/aprile --- settembre dicembre
Hanoi
Vietnam
Min Age : 12
Dettagli del tour

Visitare il Vietnam, è il viaggio dei sensi al risveglio, con il suo cuore e la sua anima. È una fuga dal tempo, senza nulla altro tra mare, risaie e montagne. Venite senza più aspettare, ad impregnarvi degli aromi di un’Asia eterna nel profondo di terre, discrete e avvolte dal mistero.

Il paese dalla forma di drago vi invita a immergervi in un universo intimo, autentico e ancora incontaminato, nonostante sia ormai ben ancorato al ventunesimo secolo fatto di promesse di progresso e di prosperità. Dagli altopiani verdeggianti del nord, abitati da comunità etniche che vivono ancora secondo i riti antichi e non hanno avuto che pochi e rari contatti con il mondo occidentale, al paese delle risaie a terrazza, arroccate sui fianchi delle colline, passando per il delta del Mekong e le spiagge di sabbia bianche del sud, la cui quiete è incrinata solo dalle onde riflesse di un oceano di serenità, scoprirete paesaggi di una bellezza mozzafiato e protetti dagli sguardi inopportuni.

Questo paese dalla millenaria architettura di ispirazione cinese, indiana e khmer non ha mai rinnegato il suo passato coloniale, né dimenticato il trauma delle due guerre che non hanno affatto scalfito l’ottimismo e la volontà di ferro di un popolo pacifico, votato al culto degli antenati e la cui filosofia, ispirata da Confucio e Lao Tse, si traduce un saper vivere delicato, pieno di saggezza e del più profondo rispetto per gli altri. Con più di 4mila anni di storia, questo estremo d’oriente vi sedurrà sicuramente, quanto i suoi abitanti dotati di raffinata ospitalità, gentilezza, generosità e gioia di vivere.

Al ritmo di passeggiate tranquille, il buongustaio apprezzerà una cucina fine, sofisticata e di un’incredibile diversità, tanto che il trekker si avventurerà nelle terre ricche di spiritualità, dove, sotto la protezione di Dei venerati, perderà i suoi passi sui sentieri tortuosi della ricerca del sè.
La baia di Halong, gioiello naturale e acquatico, patrimonio mondiale dell’umanità, la città imperiale e le tombe di Hue, la vecchia città di Hoi An, il santuario di My Son e il parco nazionale di Phong-Nha-Ke Bang, non dovranno far dimenticare le altre mille ricchezze naturali, di architettura, culturali e umane disegnate con l’arte consumata del colore sullo sfondo di paesaggi da cartolina.

Di sicuro, non tornerete indenni da questo affascinante Vietmam, che con delicatezza si è finalmente svelato al viaggiatore avido, curioso e discreto.

 

Programma delle partenze

  • da fine febbraio ad aprile
  • da settembre fino a dicembre

Partenza da

Roma e Milano

Orario di partenza

Gli operativi dei voli saranno comunicati appena fissate le date di partenza.

Numero minimo

2 pax

Numero massimo

12 pax

Il prezzo include

  • Organizzazione e direzione tecnica
  • Sistemazione in camera doppia con prima colazione, pasti come da programma
  • Posto letto in grande case/in homestay compresa la colazione.
  • Automobile privata con A/C secondo il programma.
  • Guida turistica parlante italiano.
  • Biglietti d’ingresso ai Siti. Permesso per visitare i villaggi etnici

Non incluso

  • Biglietti aerei interni ed internazionali.
  • Altri tour e pasti non menzionati.
  • Check-in anticipato e late check-out in hotel.
  • Polizza assicurativa di viaggio medico-bagaglio;
  • Eventuali spese personali;
  • Tutto ciò non espressamente indicato ne’ “La quota comprende”.
  • Bevande durante i pasti.
Prezzo del viaggio

Il viaggio è stato ideato per un gruppo di massimo di 12 persone, al fine di limitare l’impatto che potrebbe avere un gruppo troppo numeroso.

Il prezzo a persona a partire da:

  • 973 € (minimo 2 persone)

Le quote sono quindi soggette a riconferma al momento della prenotazione

Modalità di viaggio

Gli spostamenti verranno effettuati in pulmino privato.

Gli alloggi sono graziosi e molto caratteristici.

Chi decide di partire per un viaggio del genere oltre a divertirsi e visitare luoghi poco convenzionali è desideroso di fare un’esperienza che lo possa arricchire.

Oltre ad essere un turista sincero, il viaggiatore dovrà anche essere dotato di un certo spirito di collaborazione.

 

Informazioni utili

•    Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese
Passaporto
: per l’ingresso in Vietnam è necessario disporre di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata vietnamita a Roma o il Consolato Onorario vietnamita a Torino (competente solo per la Regione Piemonte) o presso il proprio agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire/ documenti per viaggi all’estero di minori”.
Visto d’ingresso: non necessario per soggiorni fino a 15 giorni e ingresso singolo, fino al 30 giugno 2021. 
Il 17 maggio 2018, infatti, è stato esteso il provvedimento governativo, già in vigore dal 1 luglio 2015 e rinnovato nel 2016 e nel 2017, che prevede l’esenzione unilaterale dall’obbligo del visto d’ingresso in Vietnam, senza distinzione per tipologia di passaporto o motivo della visita, limitatamente alla fattispecie di un ingresso singolo della durata massima di 15 giorni.
Il visitatore che, a seguito di questo primo ingresso, volesse tornare in Vietnam, potrà farlo:
– solo dopo che siano decorsi almeno 30 giorni, per un secondo ingresso alle stesse condizioni (ingresso singolo della durata massima di 15 giorni), senza obbligo di chiedere il visto.
– con l’obbligo di acquisire il visto, nel caso in cui il visitatore intenda far rientro in Vietnam prima che siano decorsi i 30 giorni dal precedente ingresso in esenzione.
L’acquisizione del visto d’ingresso rimane necessaria per soggiorni con ingresso singolo superiore ai 15 giorni o per soggiorni con ingresso multiplo. Il visto può essere richiesto:
1) presso l’Ambasciata del Vietnam in Italia;
2) collegandosi al sito https://immigration.gov.vn ed espletando la procedura di emissione del visto online, in base ad una nuova sperimentazione in vigore fino al 1 febbraio 2021 e valida per soggiorni compresi fra 16 e 30 giorni (per soggiorni superiori ai 30 giorni e’ possibile ricorrere solo alle procedure di cui al punto 1 o al punto 3);
3) all’arrivo in aeroporto (c.d. “visa on arrival”), con un costo aggiuntivo per il servizio, esclusivamente a condizione che: nel Paese di provenienza non vi sia una Ambasciata vietnamita; per ingressi di emergenza, dovuti a ragioni umanitarie e missioni tecniche; il visto sia richiesto da un’Agenzia di viaggio vietnamita accreditata presso le Autorità locali, con una speciale procedura (a pagamento) che puo’ richiedere un paio di giorni. 
Nel caso del visa on arrival il visitatore dovrà presentarsi all’apposito sportello presso gli aeroporti internazionali munito di fotografie formato tessera e di copia dell’autorizzazione alla concessione del visto rilasciata dal Dipartimento Immigrazione del Ministero della Pubblica Sicurezza del Vietnam. Tale documento dovrà essere inoltrato via fax o via e-mail ai visitatori dall’agenzia turistica di appoggio vietnamita prima della data di partenza. In assenza di tale documentazione la compagnia aerea prescelta potrebbe rifiutare l’imbarco.
Si segnala, inoltre, che all’arrivo nel Paese al visitatore (indipendentemente dalla tipologia di visto e di passaporto) potrebbe essere richiesto di compilare un formulario doganale (Arrival/Departure Card) ed uno sanitario, da esibire alle Autorità di polizia al momento dell’ingresso in Vietnam, da conservare durante il soggiorno e da presentare al momento della partenza dal Vietnam.
Se si prevede di rimanere per un ulteriore periodo rispetto alla scadenza del visto, occorrerà richiedere, mediante agenzia e con adeguato anticipo, l’estensione del visto stesso. Non sarà altrimenti possibile uscire dal Paese e si sarà soggetti al pagamento di una sanzione amministrativa. 

Si attira anche l’attenzione su una fattispecie sempre piu’ frequente che puo’ causare spiacevoli inconvenienti, cioe’ quella di connazionali che, dopo aver trascorso alcuni giorni in Vietnam in esenzione di visto, si recano per brevi soggiorni in Laos o Cambogia e intendono poi entrare nuovamente in Vietnam senza visto per prendere il volo di rientro in Italia. A tale proposito e’ quindi utile ribadire che l’esenzione dal visto per soggiorni massimi di 15 giorni e’ valida per un ingresso singolo e che non e’ consentito uscire dal Paese e rientrare senza visto a meno che non siano trascorsi 30 giorni. Altrimenti, i connazionali che intendano seguire tali itinerari dovranno necessariamente munirsi di visto per il secondo ingresso in Vietnam.

Si segnala, infine, che, ai sensi della vigente normativa vietnamita, l’isola di Phu Quoc gode di un particolare status di autonomia amministrativa ed ha facolta’ di applicare un regime di visti in parte differente da quello nazionale. Per questo motivo, ad ogni cittadino straniero che giunga dall’estero direttamente sull’isola le Autorita’ di immigrazione apporranno un timbro che consente la sola permanenza sull’isola fino a 30 giorni senza necessita’ di visto. Tale tipologia di trattamento inibisce tuttavia la possibilita’ per i cittadini italiani di recarsi da Phu Quoc in altre parti del Vietnam continentale usufruendo dell’esenzione standard dal visto per i 15 giorni. In questa circostanza, infatti, diviene obbligatorio richiedere formalmente un visto di ingresso nel Vietnam continentale.

Pertanto, coloro che giungono dall’estero direttamente a Phu Quoc e intendano poi visitare altre parti del Paese sono invitati a dichiarare immediatamente alle Autorita’ di immigrazione dell’Aeroporto di Phu Quoc (se necessario, esibendo successive prenotazioni aeree o alberghiere) che la durata complessiva del loro soggiorno nel Paese sarà di massimo 15 giorni, affinche’ queste ultime appongano sul passaporto un apposito timbro (di esenzione da visto fino a 15 giorni) che consentirà di viaggiare anche nel Vietnam continentale.

In caso di furto o smarrimento del passaporto: vedere “Avvertenze” sotto indicate alla sezione SICUREZZA.

Formalità valutarie e doganali: all’arrivo in Vietnam, ai viaggiatori potrebbe essere richiesto di compilare una dichiarazione doganale su un apposito modulo, consegnato prima dell’arrivo in aeroporto o disponibile ai posti di frontiera. Una volta vistata e timbrata, tale dichiarazione dovrà essere conservata sino al momento dell’uscita del Paese, quando dovrà essere riconsegnata alle Autorità doganali. Somme di denaro contante superiori a 7000 USD vanno dichiarate. E’ necessario dichiarare all’arrivo anche l’eventuale possesso di metalli preziosi, gioielli, macchine fotografiche e apparecchiature elettroniche. Il bagaglio può essere ispezionato senza preavviso e senza autorizzazione. Le autorità doganali, ai sensi della vigente normativa locale, possono procedere al sequestro di documenti, cassette audio e video, compact disc, dvd e libri ritenuti di carattere politico, religioso o pornografico. In quest’ultimo caso può anche essere applicata una cospicua sanzione pecuniaria. 

La legge vietnamita pone restrizioni all’esportazione di antichità e gli oggetti acquistati possono essere oggetto di sequestro al momento della partenza. Per tali tipologie di beni occorre richiedere un’apposita autorizzazione al Ministero della Cultura vietnamita. E’ vietata l’importazione di qualsiasi tipo di arma o parte di essa e di relative munizioni.

Itinerario di viaggio

Giorno 1Arrivo ad HA NOI

Arrivo ad Ha Noi, accoglienza da parte della nostra guida poi trasferimento in citta’. Sistemazione in albergo (solitamente le camere sono disponibili a partire da 14h00). Nel pomeriggio visita della città di Hanoi – città millenaria: il Tempio della letteratura – la prima università del Vietnam, il Mausoleo del Presidente Ho Chi Minh (parte esterna) in cui sorge l’antica casa in legno su palafitta ed il suo bucolico giardino (sono chiusi Lunedì pomeriggio), la Pagoda a Pilastro Unico, datata XI° secolo, legata alla leggenda della Dinastia Ly, fondatrice della capitale Hanoi. Cena in ristorante locale. Pernottamento ad Ha Noi.
Hanoi è la capitale del Vietnam. La città è una miscela di oriente ed occidente con influenze cinesi e francesi risalenti al periodo coloniale. Numerosi i palazzi dalla facciata severa e spoglia, tipici dell’era comunista ma non mancano gli edifici ultramoderni secondo la moda imperante nelle grandi metropoli del Sud-Est Asiatico.

Giorno 2 HA NOI – MAI HICH (Colazione, Pranzo, Cena) 160km.

Partenza in auto per Mai Hich. Arrivo a Mai Hich nella provincia di Mai Chau dopo circa 3.5 ore, sistemazione in homestay. Passeggiata oppure gita in bicicletta attraversando le case su palafitta ed i campi di riso alla scoperta’ della affascinante cultura della minoranza etnica Thai. In serata assisteremo allo spettacolo di danze tradizionali e degusteremo la tipica grappa locale di riso. Pernottamentoa Mai Hich.
Mai Chau è una piccola valle della provincia di Hoa Binh, terra dell’etnia Thai bianca e nera

Giorno 3MAI HICH – HANG KIA (Colazione, Pranzo, Cena) 50km.

Prima colazione in albergo. Partenza da Mai Hich ad Hang Kia. Sosta la strada a Pa Co per scoprire la vita’ quotadiana degli abitanti ed avere opportunita’ di fare una carta “Dó” dalla corteccia della balansae e di pingere in batik sul tessuto tinse. Possibilita’ di visitare il mercato locale alla fine settimana. Pranzo al villaggio durante la tintura del tessuto. Arrivo ad Hang Kia nel pomeriggio, sistemazione in una casa locale degli abitanti. Camminata d’intorno per scoprire la vita’ quotadiana delle etnie H’Mong. Cena in homestay. Pernottamento ad Hang Kia.

Giorno 4HANG KIA – NGHIA LO (Colazione, Pranzo, Cena) 250km

Dopo la prima colazione, trasferimento in pullmino privato a Nghia Lo, attraverso meravigliosi paesaggi e villaggi delle minoranze etniche. Sistemazione e cena in homestay dopo circa 6 ore. Pernottamento a Nghia Lo.

Giorno 5NGHIA LO – MU CANG CHAI (Colazione, Pranzo, Cena) 100km.

Partenza per Mu Cang Chai, attraverso il passo di Khau Pha, una delle strade di montagna più tortuose del Nord. Arrivo a Mu Cang Chai dopo 2.5 ore attraverso affascinanti paesaggi di montagna, coltivazioni di riso a terrazza e villaggi della minoranza etnica H’Mong. Sosta lungo il percorso per la visita del villaggio La Pan Tan. Sistemazione in homestay. Pernottamento a Mu Cang Chai.
Mu Cang Chai è un distretto rurale della provincia di Yen Bai, a Nord-Est del Vietnam. Il distretto è situato ai piedi della catena montuosa di HoangLien Son, ad un’altitudine di 1.000 m sul livello del mare.

Giorno 6MU CANG CHAI – SAPA (Colazione, Pranzo, Cena) 140km.

Prima colazione in homestay. Partenza in auto per Sapa. Attraverso il passo di O Quy Ho, uno dei quattro passi più alti del Vietnam, possibilità di sosta per fotografare indimenticabili paesaggi. Arrivo alla cittadina e sistemazione in albergo. Tempo libero per scoprire la chiesa ed il mercato di Sapa, dove i Dzao rossi, i Hmong neri ed i Kinh vendono i loro prodotti. Pernottamento a Sapa.
Sa Pa è un comune di frontiera ed un centro della provincia di Lao Cai, nel nord-ovest del Vietnam. Il mercato locale è la zona dove si riuniscono diverse minoranze etniche come Hmong, Dzao, Dzay e Tay.

Giorno 7SA PA (Colazione, Pranzo, Cena)

Trasferimento all’ingresso del villaggio di Giang Ta Chai dei H’mong neri, piccolo trekking al villaggio di Ta Van (etnia Dzay) attraversando la valle di Muong Hoa. Nel pomeriggio, trekking di 3 ore dal villaggio di Ma Tra (etnia H’mong neri) fino al villaggio di Ta Phin (etnia Dzao rossi). Ritorno a Sa Pa. Cena in ristorante locale. Pernottamento in albergo.

Giorno 8SA PA – BAC HA (Colazione, Pranzo, Cena) 100km.

Dopo prima colazione, trasferimento in auto da Sa Pa a Bac Ha. Arrivo alla cittadina, sistemazione in una casa locale. Nel pomeriggio, trekking per circa 3 ore ai villaggi Thai Giang Pho (etnia H’mong fiori), Phu La, Na No, Na Hoi (etnia Tay) e Na Kim. Cena in homestay. Pernottamento a Bac Ha.
Il piccolo villaggio di Bac Ha, si trova a 60 chilometri da Lao Cai e a 80 km da Sapa. È uno dei luoghi più autentici per vedere numerosi gruppi etnici vietnamiti nel popolare e colorato mercato del villaggio.

Giorno 9BACHA (Colazione, Pranzo, Cena)

Mattina, visita del mercato locale (A secondo del giorno: martedì mercato di Coc Ly, mercoledì mercato di Sin Cheng, giovedì mercato di Lung Khau Nhin, sabato mercato di Can Cau, domenica mercato Bac Ha o di Muong Khuong). Continuazione di trekking dal villaggio Ta Van Chu a Bac Ha. Pernottamento presso una famiglia locale.

Giorno 10BACHA – XUANGIANG (Colazione, Pranzo, Cena) 140km.

Partenza per Xuan Giang, Quang Binh. Quang Binh è un pacifico comune della provincia di Ha Giang dove vivono le dodici minoranze etniche con una varietà di culture e di feste tradizionali. Arrivo dopo circa 4 ore, sistemazione in una famiglia locale. Camminata d’intorno il villaggio locale per scoprire la vita’ quotadiana degli abitanti. In serata lo spettacolo di danza locale del villaggio culturale con gli abitanti. Pernottamento a Xuan Giang, Quang Binh.

Giorno 11XUANGIANG – HA NOI (Colazione, Pranzo, Cena) 260km.

Possibilita’ di visitare il mercato locale alla mattina giovedì o domenica. Prima colazione in homestay. Partenza in auto per Ha Noi, attraversando i meravigliosi paesaggi delle montagne al Nord del Vietnam. Arrivo alla capitale dopo circa 6 ore, cena in ristorante locale. Sistemazione in albergo. Pernottamento ad Ha Noi.

Giorno 12HANOI – HALONG (Colazione, Pranzo, Cena) 180km.

Partenza per Ha Long. Arrivo al molo a mezzogiorno e sistemazione a bordo di una tradizionale giunca. Assegnazione di cabine confortevoli fornite di acqua calda, climatizzazione e vista sulla baia. Pasto servito a bordo, preparato dai marinai. Crociera attraverso la straordinaria Baia di Ha Long, una delle meraviglie naturali del mondo. Cena speciale a base di frutti di mare. Pernottamento a bordo. Notte calma nell’idilliaca baia.
La Baia di Ha Long è un’insenatura situata nel golfo del Tonchino, in territorio vietnamita. Fa parte della provincia di Quang Ninh e comprende circa 3000 isolette calcaree con numerose grotte carsiche. La baia si trova 164 km ad est della capitale Hanoi, non lontano dal confine con la Cina.

Giorno 13 HA LONG – HA NOI – PARTENZA (Colazione, Pranzo) 220km.

Sveglia mattutina per praticare Tai Chi e ammirare l’alba. Caffè e biscotti sulla giunca. Continuazione della crociera per visitare le grotte. Ricco brunch a bordo dalle 9.30 alle 11. Sbarco e ritorno in auto ad Ha Noi. Trasferimento direttamente all’aeroporto per volo di rientro in Italia.

Mappa

Foto